REFRIGERANTE R-22
Lug
10
REFRIGERANTE R-22

REFRIGERANTE R22

REFRIGERANTE R22

Messa al bando del refrigerante R-22

Che cos'è il refrigerante R-22 e perché viene messo al bando in Europa?

Il gas R-22 è un idroclorofluorocarburo (HCFC) che veniva comunemente utilizzato nei sistemi di condizionamento. Una volta rilasciato nell'aria, i raggi ultravioletti del sole causano la decomposizione del R-22 e il rilascio di cloro nella stratosfera. Il cloro reagisce con l'ozono riducendone la quantità. A causa dell'assottigliarsi dello strato di ozono, i raggi ultravioletti nocivi raggiungono la superficie terrestre causando una serie di problemi ambientali e sanitari.

La comunità internazionale ha pertanto sottoscritto il Protocollo di Montreal per la messa al bando entro il 2030 delle sostanze che impoveriscono lo strato d'ozono. L'Unione Europea, dal canto suo, ha deciso di bandire il gas R-22 già a partire dal 2015.

 

Qual è l'impatto su un'installazione R-22?

La norma che prevede l'eliminazione del R-22 avrà ripercussioni su tutti i sistemi R-22 ancora in uso. Gli apparecchi R-22 affidabili non dovranno comunque essere sostituiti immediatamente; fino al 1° gennaio 2015, infatti, la manutenzione può essere eseguita con R-22 riciclato o recuperato. Ciononostante, dato che attualmente non esiste una quantità di R-22 recuperato sufficiente a soddisfare le richieste, si prevedono un esaurimento delle scorte e un incremento dei prezzi. Se manca R-22 recuperato, determinati interventi di riparazione (ad esempio: la sostituzione dei compressori) non potranno più essere eseguiti, con la possibilità di tempi di inattività prolungati del sistema di condizionamento. Vale quindi la pena valutare la possibilità di dotarsi di un sistema sostitutivo prima del 2015, soprattutto per i sistemi di condizionamento che hanno un forte impatto sulla gestione quotidiana dell'attività commerciale.

 

Quando è prevista la messa al bando del R-22 in Europa?

Immagine R 22

 

1Riciclato: riutilizzo del R-22 in seguito a un processo di pulizia di base sulla base della stessa procedura eseguita per il recupero (può essere effettuata dall'installatore)

Recuperato: R-22 riprocessato al fine di soddisfare prestazioni equivalenti al R-22 vergine (ad opera di una società specializzata)

 

La Fasoli  Attilio e Lorenzo S.n.c. offre la possibilità di aggiornare, in maniera semplice ed economica, i vecchi impianti funzionanti a R22. Contattaci per sapere come fare.

0 Comments